Home » Sport » Come pulire la bicicletta al meglio

Come pulire la bicicletta al meglio

Sono molti gli italiani che si dilettano con gli sport ciclistici, divisi tra chi ama la bici da strada, chi preferisce il cicloturismo e chi si abbarbica tra i monti e le colline con la sua mountain bike. I veri appassionati hanno biciclette di alta qualità, comprate a caro prezzo nei negozi specializzati. Tra le diverse opere di manutenzione ordinaria da effettuare sulla bici c’è anche il lavaggio. Soprattutto per chi pedala ogni giorno sulle strade di città, o per chi si immerge nella natura, affondando le ruote nel fango o passando su ghiaia e polvere di ogni tipo.

Perché lavare la bici


Chi pratica il ciclismo in genere lo fa all’aperto. Le ruote che girano smuovono grandi quantità di polvere e detriti, parte dei quali vanno ad attaccarsi alla vernice del telaio, o si insinuano in ogni pertugio presente sul mezzo: tra gli ingranaggi del cambio, tra le varie boccole, sui pignoni. L’accumulo di sporco e polvere tende ad annidarsi soprattutto dove è presente del lubrificante, che con il passare dei giorni tende a diventare sempre meno fluido. Inoltre la polvere e lo sporco aumentano l’attrito e possono portare ad un’eccessiva usura delle varie parti della bicicletta. Per tutti questi motivi la bicicletta andrebbe periodicamente lavata; la frequenza del lavaggio? Dipende dall’utilizzo che si fa del mezzo. Un appassionati di mountain bike che percorre sentieri fangosi può dover lavare il mezzo dopo ogni escursione; un ciclista da strada può farlo anche una volta al mese, o meno.

Come lavare la bicicletta


Una biciletta leggermente impolverata si può pulire anche semplicemente con il getto della canna da giardino; meglio evitare però di colpire con il getto le ruote del cambio e i cuscinetti, per non rovinare queste parti delicate della bicicletta. È consigliabile evitare anche l’idropulitrice, anche se inizialmente potrebbe sembrare un metodo di pulizia molto pratico, a lungo andare l’impatto dell’acqua sotto pressione sulla bicicletta è eccessivamente pesante. Conviene piuttosto preparare dell’acqua saponata, con un detergente apposito per biciclette, che va poi cosparsa sulla bici, usando una spugna morbida. Dopo aver pulito per bene ogni parte, insistendo dove si annida maggiormente lo sporco, si sciacqua con acqua fredda. Dopo questa operazione si asciuga la bicicletta con un panno morbido, cosa che consente di rimuovere gli ultimi residui di sporco. Dopo la pulizia conviene occuparsi della lubrificazione della catena, delle ruote del cambio, del cannotto della sella e dello sterzo e così via; sul sito http://www.mondobicistore.com/19-accessori-mondobici sono disponibili tutti gli accessori necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website