Home » Salute e Benessere » Andare dallo psicologo

Andare dallo psicologo

Ancora oggi esistono moltissimi pregiudizi sulla professione dello psicologo o dello psicoterapeuta, che portano molte persone a percepire questi professionisti come persone che si occupano “dei matti”.

Lo stigma sociale


Quando abbiamo un problema fisico ci rechiamo dal medico, che ci indica la strategia migliore per curarlo. Quando il disagio invece è emotivo, molte persone tendono ad aspettare che la problematica si risolva da sola, come se dichiarare apertamente di manifestare alcune tipologie di sintomi sia vergognoso, o poco dignitoso. Per questo motivo purtroppo alcune persone arrivano dallo psicologo quando il loro disagio psichico si presenta da molti anni ed è già in uno stadio grave o cronico. Ogni volta in cui sentiamo un particolare disagio, come ad esempio periodi di tristezza o demotivazione, o anche nel caso di un rapporto di coppia che si sta deteriorando, dovremmo imparare a contattare uno psicologo o uno psicoterapeuta. Questi professionisti non sono in grado di darci dei consigli su come vivere la nostra vita, ma ci possono aiutare a focalizzare le problematiche quotidiane, cercando di sollevarci dal disagio causato da diverse tipologie di fattori.

consulenza psicologica

Le aree di intervento


Sono tantissime le occasioni in cui l’aiuto di uno psicologo è prezioso. Nella maggior parte dei casi chi si rivolge ad uno psicologo manifesta dei problemi correlati all’ansia, alla depressione o ai rapporti con gli altri, siano essi degli estranei o i familiari più stressi. Lo psicologo può essere di particolare aiuto anche nel periodo di transizione tra le varie età della vita: nel periodo adolescenziale, quando nascono i figli, o quando questi crescono e lasciano casa. Molto importante è l’intervento dello psicologo nel caso di problemi nella sfera della sessualità o nel caso di disturbi correlati all’attività professionale o anche per persone che soffrono di particolari dipendenze.

Il tipo di intervento


Molto spesso si ritiene che lo psicologo sia una persona che ascolta passivamente i nostri racconti, e che al termine di questi ci dà dei consigli su cosa dobbiamo fare per risolvere i nostri problemi. Purtroppo non esiste un manuale di istruzioni che ci dica come agire di fronte alle tante diverse richieste della vita. E gli psicologi non svolgono questo tipo di attività. Nel rapporto con i suoi clienti lo psicologo cerca di aiutarli a risolvere i loro stati di disagio, generalmente cercando di focalizzare le motivazioni dei loro problemi. Gli psicologi e gli psicoterapeuti conoscono particolari tecniche che favoriscono il raggiungimento di uno stato psichico più equilibrato. Se cercate maggiori informazioni su chi è Eleonora Sellitto potete visitare il suo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website