Home » Tecnologia » Quali sono le migliori chiavette USB?

Quali sono le migliori chiavette USB?

Al giorno d’oggi la tecnologia è un alleata fondamentale in ogni tipo di operazione, che sia legata alla vita privata o a quella professionale. In ogni ambito può venirci in aiuto e alleggerirci l’esistenza.
Nel settore del IT (Information Technology) è chiaramente molto più visibile il peso che la tecnologia ha sulle nostre scelte e azioni quotidiane. Lavorare con i dati è molto impegnativo, e capita di doverne a volte gestire anche migliaia. Per facilitare la nostra impresa esistono per fortuna dei programma appositi, come excel, che ci aiutano nella memorizzazione di numeri, prodotti e nella stima dei calcoli.
Salvare i dati e poterne usufruire quando ne abbiamo bisogno, quando dobbiamo scambiare informazioni etc…è fondamentale nel lavoro per mantenere il nostro flusso di comunicazione vivo e funzionale. Ecco che torna comoda la chiavetta USB! Un supporto per l’archiviazione dei dati di diverse dimensioni.

La scelta della chiavetta USB

Le chiavette USB sono disponibili in diverse forme, dimensioni, capacità di memoria e qualità. Se volete capire come sceglierla perché avete esigenze particolari e specifiche, ecco cosa prendere in considerazione e quali fattori valutare per acquistare quella giusta.
La qualità di un prodotto è senza dubbio il primo criterio da prendere in considerazione nella scelta di una chiavetta USB. Una chiavetta di scarsa di bassa qualità, spesso ha il limite della capacità di memoria inadeguata alle performance richieste.
– Qualità del chip di memoria della chiavetta usb): vi sono diversi gradi per classificare la memoria, in base alla velocità di scrittura, alla velcità di lettura e alla capacità di memoria.
– Un prezzo troppo basso non è indice di qualità, piuttosto di bassa velocità di lettura e scrittura.
– Verificate se i dettagli della chiavetta sono in metallo o in plastica. Quest’ultima non dà garanzia di durare a lungo nel tempo.
– Qualità di stampa: un buon controllo qualità garantisce un’alta qualità di stampa.
– Certificazioni ISO 9001:2008: è uno standard per il controllo della qualità.
– Le chiavette USB hanno diverse capacità di memoria che permette di caricare dati da 64 MB fino a 32 GB. Per capire lo spazio di cui avete bisogno, considerate che ad esempio un file musicale MP3 occupa circa 4-8MB; un’immagine stampabile circa 2-3 MB; un video circa 50-100MB, in base anche al metodo di compressione scelto.
– Differenti soluzioni per il caricamento dei dati, come Auto Run, protezione dei dati ed etichetta di volume.
– Caricamento dei dati: nella scelta ha un peso anche l’esigenza che abbiamo rispetto ai file da caricare sulle chiavette: che possono andare dai video ai cataloghi, brochures, software, etc.
L’USB Auto Run è una funzione che permette di caricare dati che si avvieranno automaticamente quando l’utente collegherà la usb al computer.
Un’altra funzione importanta è la protezione dei dati che viene utilizzata per far sì che i dati caricati non sia cancellabili.
Un approfondimento per conoscere le migliori chiavette USB 3.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website