Home » Viaggi » Turismo di lusso in Italia

Turismo di lusso in Italia

Si sente tanto parlare di crisi ma c’è chi la crisi economica non sa nemmeno cosa sia. Stiamo parlando dei grandi ricchi, ovviamente stranieri, che hanno deciso di trascorrere le loro vacanze nel lusso italiano, godendo così dei meravigliosi luoghi non accessibili a tutti gli abitanti dello stivale che, per ridurre le spese di un anno di senti, hanno preferito magari scegliere mete meno lussuose. Il 2015, in Italia, è stato dunque un anno prosperoso per quelle località esclusive che possono permettersi soltanto in pochi e che hanno visto un’affluenza maggiore rispetto agli scorsi anni. Rispetto all’anno precedente infatti l’affluenza 2015 nelle strutture extralusso italiane oscilla tra un +10% e +20%, secondo quanto stimato da Federalberghi.

Vacanze di lusso in Sardegna…ma attenti ai furti!

L’impatto è stato dunque estremamente positivo per quelle località che hanno visto l’arrivo di ricchi arabi e russi che hanno prediletto le solite mete; prima tra tutte, la meravigliosa Costa Smeralda in Sardegna, dove però non sono mancati i problemi: proprio alcuni turisti russi sono stati vittime di un furto a Porto Cervo, dove avevano affittato una villa sulla collina di Pantogia. Un furto con scasso che ha visto la sottrazione ai poveri turisti di più di 200 mila euro. E in effetti la Sardegna è stata teatro di numerosi furti in questi mesi di luglio e agosto, con cinque irruzioni in ville che ospitavano dei turisti. Un brutto colpo sia per l’isola che per, ovviamente, i turisti arrivati dall’estero per godersi in tranquillità (e lusso) le vacanze. Molto più sereni e fortunati i sauditi e gli americani che hanno invece deciso di trascorrere le loro vacanze di lusso a Capri o sul lago di Como, accanto a celebrità del calibro di George Clooney, Robert de Niro e Stevie Wonder.

Le mete più ambite del 2015: Capri, Como e Portofino

Non da meno, altra meta gettonatissima dai ricchi di tutto il mondo anche quest’anni si è rivelata essere Portofino dove moltissimi visitatori hanno potuto godere della favolosa vista dal Castello Brown, della passeggiata fino alla chiesa di San Giorgio, delle gite via mare, dei tramonti e delle spiagge da sogno. Turisti arabi, americani e russi hanno dunque contribuito quest’anno alla crescita del settore del turismo di lusso in Italia, con il contributo anche di turisti partiti dalla Francia e dalla Germania, purtroppo però sempre di meno ogni estate. In buona sostanza, le mete turistiche più ambite e più lussuose sono sempre quelle di ogni anno, considerate quasi un must dai ricchi turisti che visitano il nostro Paese (quasi) ogni anno. Un’estate 2015 all’insegna del lusso e del turismo quindi che confermano un trend assolutamente positivo soprattutto per i grandi hotel a cinque stelle che hanno potuto ospitare i turisti nelle località che da sempre hanno avuto più eco a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Name *
Email *
Website